Categoria: Paradossi

I paradossi sono divertenti sai, prima ti sembra di essere davanti a qualcosa di impossibile, tutto quello che sai a riguardo di quell’argomento ti si rivolta contro, i tuoi sforzi nell’applicare le leggi così ben collaudate sono buchi nell’acqua. Perché i paradossi sono spesso casi limite, che i più pragmatici potrebbero definire “inutili perdite di tempo”, le cui condizioni non possono essere riprodotte nella realtà. Ma è come pensare che guardare Harry Potter sia stupido perché “tanto chi invocherà mai un Avada Kedavra?”: lo scopo è diverso. I paradossi sono pane per la fantasia, una palestra dell’immaginazione.

Il diavoletto di Maxwell – La termodinamica in un paradosso

« ..se concepiamo un essere con una vista così acuta da poter seguire ogni molecola nel suo movimento, tale essere, i cui attributi sono essenzialmente finiti quanto i nostri, potrebbe fare ciò che è impossibile per noi » , così comincia la storia in cui Maxwell cerca di confutare il secondo principio della termodinamica.