Paradossi

I paradossi sono divertenti sai, prima ti sembra di essere davanti a qualcosa di impossibile, tutto quello che sai a riguardo di quell’argomento ti si rivolta contro, i tuoi sforzi nell’applicare le leggi così ben collaudate sono buchi nell’acqua. Perché i paradossi sono spesso casi limite, che i più pragmatici potrebbero definire “inutili perdite di tempo”, le cui condizioni non possono essere riprodotte nella realtà. Ma è come pensare che guardare Harry Potter sia stupido perché “tanto chi invocherà mai un Avada Kedavra?”: lo scopo è diverso. I paradossi sono pane per la fantasia, una palestra dell’immaginazione.

Effetto Zenone: storia di un paradosso

Effetto Zenone: storia di un paradosso

Un vecchio proverbio dice "una pentola osservata non bolle mai". E se per una volta tua nonna ti avesse dato un consiglio conscio della meccanica quantistica, come reagiresti? [...]
Pubblicato da Raffaele Farinaro in Fisica, Paradossi
Gatti e fisica (e la fisica dei gatti)

Gatti e fisica (e la fisica dei gatti)

Agili, star del web e maestri di fisica: tra una fusa e l'altra scopriamo cosa rende questi felini protagonisti assoluti della scienza. [...]
Pubblicato da Raffaele Farinaro in Fisica, Matematica, Paradossi
Il paradosso di Olbers

Il paradosso di Olbers

E' mai capitato di chiederti perché il cielo di notte è nero? Beh, l'uomo ci ha messo circa quattro secoli a rispondere a questa domanda. [...]
Pubblicato da Raffaele Farinaro in Paradossi
Il paradosso dei due condensatori

Il paradosso dei due condensatori

Un condensatore carico ed uno scarico, un filo e niente più. Secondo i conti, avete appena violato il principio di conservazione dell'energia. Chi è il colpevole? [...]
Pubblicato da Andrea Benfenati in Paradossi